Feste della primavera in Italia

Feste della primavera in Italia - Masiarpasquali.itGli italiani salutano il primo mese della primavera con la loro esultanza emblematica.

A Ivrea la venuta dei giorni tiepidi è accompagnato da una lutta praticamente autentica, in cui, nella quale il ruolo di proiettili ricade sulle arance mature.

sette giorni prima della Pasqua, In Italia si festeggia la Domenica delle Palme, una solennità religiosa, e ai fini di ammirare al si deve viaggiare a Roma in piazza San Pietro. Le più salienti attività della Pasqua, come: la liturgia pascquale e la processione, allo stesso hanno luogo a Roma. 

Il 21 aprile la capitale italiana festeggia il giorno sua fondazione, in questa occasione qui si svolgono rituali istorici-istoriche e rievocazioni dicombattimenti dei gladiatori.

Per tributare un omaggio alla cucina italiana, il giorno di 25 aprile, a Bologna, si organizza il Festival della Zuppa, nell’ambito di cui, proprio nelle piazze della città hanno luogo concorsi culinari-culinarie.

Feste dell’autunno in Italia

Feste della primavera in Italia - Masiarpasquali.itL’Italia è affascinante in qualsiasi stagione, compreso l’autunno, mentre il tempo tiepido diventa comodo per viaggi, e dappertutto vengono organizzati una grande varietà di festival. La maggior parte di cui hanno uno specifico culinario: Festival della Pizza a Napoli nella prima metà del primo mese autunnale, la festa della raccolta dell’uva nel primo fine settimana dell’ottobre a Marino, a Perugia, a metà d’ottobre, si svolge il banchetto in onore della cioccolata, in novembre, a San Miniato la festa del tartufo bianco.

La regata storica, comprendente sfilate e corse per moderne e vecchie barche, ha luogo nei primi giorni del settembre a Venezia. Nel giorno di Ognissanti, celebrato il 1 novembre, a Roma si svolgono, hanno luogo gite nei sotterranei. Notevolmente popolari in questo giorno, sono i tenebrosi-le tenebrose i castelli vecchi-vecchie di Bologna. I teatri di Venezia invitano, offrono ospitalità a rappresentazioni, rivelanti di terribili eventi dalla storia del paese.

Feste estive in Italia

Feste della primavera in Italia - Masiarpasquali.itLa stagione delle feste estivali in Italia comincia con Festa della Repubblica, che viene celebrata il 2 giugno. Nella capitale, in questo giorno si organizza una parata militare.

Nella seconda metà del mese di giugno è necessario indispensabilmente visitare Pisa viaggiare a Pisa.

In memoria di Santo Ranieri, santo patrono della città, si svolgono corse di barche sull’Arno, il fiume le cui acque scorre il centro. Le gare acquatiche continuano con i famosi “Giochi del Ponte”, che comprendono parate mascherate-mascherati e vari concorsi proprio sul vecchio ponte municipale.

Una manifestazione assai impressionante è dichiarata la Competizione Palio di Sienaconcorsi ippici a dardosso e senza concrete norme; che pianificati due volte durante la stagione – il 2 luglio e il 16 agosto.

Nel terzo fine settimana del luglio, Venezia celebra la festa del Redentore. Questa festività è un impressionante festival acquatico, la culminazione del quale-della quale è meraviglioso fuochi di gioia e unno spettacolo di luci, che durano circa un’ora.

Feste dell’inverno in Italia

Feste della primavera in Italia - Masiarpasquali.itL’inverno nell’Italia – è il tempo del pieno carnevale. La sua processione comincia con figure in cartapesta il 26 dicembre a Putignano, così in questa città si celebra la festa del Santo Stefano. Nel mese di febbraio inizia il Carnevale di Venezia, famosissimo, con le sue costumi e maschere stupendi. Il Carnevale umoristico di Viareggio, istituito ulteriormente è noto per le sue sfilate di bambole giganti rappresentanti in modo caricaturale vari celebrità.

La più importante festa dell’anno è il Natale, per la quale, in Italia, fare preparativi in anticipo. Già l’8 dicembre, giornata dell’Immacolata Concezione, è cosa di rito decorare l’abete, avviare l’illuminazione animata. Il 6 gennaio, ovunque in Italia, si celebra l’Epifania. Indispensabile per questa festa ci sono le mostre di prodotti di pasticceria, le dimostrazioni di rappresentazioni allegre-allegro mascherate – mascherato, nonché l’accensione del rogo del bamboccio della strega Befana alla fine della giornata.